Benvenuti nell'era dei ritorni decrescenti


domenica 27 agosto 2017

Mandare gli Studenti in Discarca




Portare gli studenti a visitare la discarica. Si accorgeranno di quanto è sofisticato e complesso l'impianto di trattamento dei rifiuti. E anche di come si riesca a partire da un cumulo di schifezze, che includono ogni possibile robaccia buttata dai maleducati, per farci un terriccio che poi si può utilizzare in agricoltura. L'impianto puzza? Certo, ma è l'economia circolare, bello mio!












Ringrazio gli Studenti del corso di "Tecnologia dei Materiali Avanzati del corso di laurea in Chimica dell'Università di Firenze

9 commenti:

  1. Bella idea, soprattutto per studenti di un corso sui materiali avanzati. Ho come l'idea che fra non molto le vecchie discariche saranno ribattezzate "miniere".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. così poi non hanno a dire che pigliamo tutto noi e che non lasciamo niente ai posteri.

      Elimina
  2. Ho letto che negli ambienti delle discariche hanno rilevato la presenza di batteri in grado di metabolizzare/biodegradare la plastica derivata dal petrolio. E sì, se non sono panzane e' proprio una miniera...

    RispondiElimina
  3. ma le foto non sono di una discarica ma forse di un impianto di compostaggio di rifiuti organici. perche' se fosse una discarica non recuperiamo niente se non forse un po' di metano.
    pierino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, Pierino. Il titolo è un po' "a effetto". Le foto sono di un impianto di compostaggio. La discarica, comunque, c'è; solo un poco più in là.

      Elimina
  4. Prof ma col peak everything non dovremmo rpodurre meno rifiuti? Intanto inizia il razionamento mascherato dell'acqua a Roma...(Acea si limita a dire che di notte, ai piani alti, causa abbassamento della pressione, ci potrebbero essere delle difficoltà di erogazione....) Intanto la gente esulta per le prossime piogge,(nel weekend), ma a me risulta che perchè le sorgenti riprendano, (E quella del peschiera si è già ridotta ci vogliono almeno due mesi...Pensano di immettere nell'acquedotto acqua piovana sanificata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. saranno temporali locali e non perturbazioni organizzate, per quelle bisogna aspettare ottobre.

      Elimina
  5. ieri passando accanto a due depuratori distanti tra loro qualche km ho odorato la solita puzza nauseante. Mao mandava gli studenti nei campi per educarli alla realtà, oggi forse anche lui li manderebbe in discarica.

    RispondiElimina
  6. Sarebbe meglio usare le ramaglie come Brf (cippato di ramaglie fresche) piuttosto che avviarlo negli impianti di compostaggio. L'uso di un cippatore è sicuramente meno energivoro di tutti i consumi che ci sono in un impianto di compostaggio, compresi i trasporti verso lo stesso. Inoltre il processo di compostaggio rilascia metano sempre chè questo non venga recuperato (biogas).

    Walter

    RispondiElimina