Benvenuti nell'era dei ritorni decrescenti


giovedì 25 dicembre 2014

Buon Natale petrolifero



Questo arnese viene comunemente chiamato "Albero di Natale". Serve per gestire gli ingressi e le uscite di un pozzo petrolifero. (immagine da Wikipedia)

Non è proprio un albero di Natale come lo si intende di solito ma, insomma, vista la strana situazione del mercato petrolifero, sembra appropriato per gli auguri di quest'anno.

Buon Natale a tutti!





5 commenti:

  1. Buon Natale a tutti!
    Penso che il 2015 sarà un anno ricco di eventi... speriamo e dobbiamo cercare di fare in modo che siano positivi.

    RispondiElimina
  2. ...vista la situazione...meglio questo... http://us9.campaign-archive2.com/?u=f3b51b285cb1b1142e9c526e9&id=d3c3ab8bf7 ... Buone feste :)

    RispondiElimina
  3. oggi, S.Stefano, un santo prete ha detto che se ne sarebbe stato più volentieri a meditare la Parola di Dio per Natale, invece di perdere tempo a proclamarLa a un popolo di ottusi, che pensano solo a gozzovigliare. E se avesse ragione? Per il pianeta senz'altro. Ha parlato anche di cattiveria della specie umana e di fine del mondo!!!! Comunque tranquillizzatevi, almeno a me non toccherà. Morirò prima da me.

    RispondiElimina
  4. Intanto il suo datore di lavoro non manca mai alla domenica di augurare buon pranzo a tutti.
    A forza di ripeterlo i fedeli l'hanno tradotto in pratica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in nessuna azienda ci si può permettere di sputare nel piatto dove si mangia, ma come non era ben visto Wojtila dalla base (visti i pessimi risultati del suo pontificato, anche se poi l'hanno fatto santo in due balletti??!!!), nemmeno è ben visto papa Francesco, papa di poca sostanza e molte, troppe risate. I papi di grande intelligenza come Montini e Ratzinger non sono mai visti granchè bene dalla gerarchia e comunque la regola dell'infallibilità vale per tutti e non solo per le verità di fede. Altrimenti il monolite va in frantumi e questo Dio non lo accetterebbe, perchè è il desiderio di satana. Per fortuna ci sono ancora dei consacrati santi, a cui ci si può avvicinare senza essere infestati dal puzzo del demonio.

      Elimina