Benvenuti nell'era dei ritorni decrescenti


mercoledì 16 novembre 2011

La caduta di Berlusconi: "il picco dei maschi"?


Alla domanda "cosa è meglio nella vita?" Conan risponde "schiacciare i tuoi nemici, vederli scappare davanti a te, sentire il lamento delle donne" (da "Conan il barbaro", 1982). Questo tipo di stile macho era probabilmente fuori moda già ai tempi d'Atlantide, sicuramente lo è ancor di più ai giorni nostri. Così, la caduta di carti potenti "maschi alfa", come Silvio Berlusconi (e, all'inizio di quest'anno, di Dominique Strauss Kahn) può essere un segno d'un cambiamento in corso: questo genere di leader aggressivi potrebbero essere obsoleti.

I leader politici moderni sembrano essersi evoluti, nel corso degli anni sviluppando la capacità di condurre gli uomini in battaglia. Siete mai stati vicino ad un leader politico d’alto livello? Emanano carisma tutt'intorno. Sono aggressivi, sicuri di sé e spesso mostrano una forte pulsione sessuale -  potrebbero anche essere donnaioli seriali, come Berlusconi e Strauss Kahn. Eppure potremmo non aver più bisogno di loro: lo sviluppo della guerra robotica potrebbe segnare la loro fine. Con i robot che combattono, i controllori possono sedersi comodamente in stanze munite d'aria condizionata e bere caffè mentre  uccidono persone con la semplice pressione di un pulsante. E' un altro modo di fare la guerra: è più il lavoro di una ditta di derattizzazione che il genere di attività gloriosa che era la guerra di una volta. Le persone impegnate in questa attività non hanno bisogno d’essere dei tipi macho alla Conan e, per loro, essere donnaioli seriali è sicuramente uno svantaggio. Questo, per lo meno, è stato il caso di Berlusconi, benché non l'unica ragione della sua caduta.

Quindi, in analogia con il concetto di "picco del petrolio", potremmo pensare ad un picco seguito da un declino della presenza di questa tipologia di maschi nei massimi livelli dei governi. Forse, possiamo chiamarlo "il Picco dei maschi".


Traduzione da "Cassandra's Legacy" di Andrea Schenone

8 commenti:

  1. ...Berlusconi un maschio alfa ?...Nè prestante, nè colto o brillante, semmai molto furbo e molto vecchio ; ha strizzato l'occhio agli italiani dicendo: se ce l'ho fatta io..Basta sapersi arrangiare e lavorare 12 ore al giorno per 40 anni...Semmai il peak everything imporrà una ridiscussione nei fatti del potere contrattuale acquisito dalle donne negli ultimi 40 anni i occidente, vedi prepotente ritorno del lavoro di braccia , sostenibilità dei diritti sul lavoro a tutele delle donne, riduzione della natalità imposta o suggerita , crisi del matrimonio anche perchè questo prevede condizioni materiali non più sostenibili in caso di separazione a maggior ragione in una società con energia procapite decrescente...Costituisce tutto ciò un problema prioritario ?

    RispondiElimina
  2. Il maschio alfa adesso? Prestante, intelligente, colto e brillante.

    Un modello che cozzava con Berlusca e per questo la propaganda cercava di proporre il modello bello-per-accessori-costosi, deficiente, ignorante e furbastro.

    Questo vecchio modello che ricorda il periodo mussoliniano che oramai è al tramonto malgrado abbiano cercato di salvarlo in tutti i modi.

    Questo è la conferma empirica che quando una cosa è al picco ogni speranza di continuarla o risollevarla è oramai vana.

    Ciao

    RispondiElimina
  3. le guerra robotiche sono estremamente energivore e dipendono da infrastutture complesse destinate alla disgregazione man mano che il sistema va in failure cronica.

    Avranno certo una breve fase di gloria (questa, proprio adesso), in nome dell'"efficienza" , ma ben presto saranno demolite dai malfunzionamenti di sistema generati dalla progressiva carenza (anche questa sistemica) di energia.

    Che robot speri di mandare a combattere, se il tuo sistema di telecomunicazione e' in tilt? Se non trovi i pezzi di ricambio del tuo pc? Se manca personale tecnico qualificato per tenere in piedi la baracca dei droni ad combattimemto?

    Avete presente che qualche mese fa in pakistan credo un commando di 7-8 persone ha fatto saltare
    in aria sei arei droni USA nel deposito? GLi attentatori sono poi stati uccisi.

    Saro' anche brutalmentre pragmatico, ma quanto e' costato alle due parti questa azione, dal punto di vista delle risorse?

    Si chiama guerra asimmetrica, e le forze della termodinamica sono oggetivamente dalla parte del piu' debole.

    RispondiElimina
  4. Con questo per dire, che la faccenda del maschio alfa e' solo rinviata, purtroppo, a quando dovremo re-imbarbarire per sopravvivere.

    RispondiElimina
  5. E' vero Phitio, la guerra robotica mi sembra idiozia tridistillata.

    "E' un altro modo di fare la guerra: è più il lavoro di una ditta di derattizzazione che il genere di attività gloriosa che era la guerra di una volta."

    Ma in questa frase di Ugo si cela il sinistro intento di parte dell'èlite mondiale, quella che è letteralmente paranoica, nel più squisito senso clinico del termine.

    "La derattizzazione planetaria."

    I robot sono macchine prevedibili al confronto dei soldati e questo è il pregio ma anche il loro tallone d'Achille.

    Io credo che questa società dello spettacolo culminerà in un'apoteosi grandiosa per poi chiudere il sipario per una nuova stagione drammaturgica.
    E fremo e temo di poterla vedere.

    Marco Sclarandis

    RispondiElimina
  6. @Ugo
    Ma che picco e picco!
    Fine del lenocinio come sistema di governo, forse. Monti chiede prima la benedizione del Papa e poi della Camera, più incontro fra maschi alfa di così...

    RispondiElimina
  7. Non capisco. Sostenere che Berlusconi sia un maschio "alfa", il dominate nel branco di lupi, è legato al fatto che gli altri lupi lo riconoscono come dominante. Fra l'altro ha perso la femmina alfa, ammesso che la stessa volesse fare la femmina alfa. Nelle specie in cui essere spodestati significa la morte, difficilmente questi maschi adulti raggiungono la vecchiaia. E ciò dipende molto dalla forza dei contendenti. O del contesto. Il maschio alfa, nella nostra specie, è anche Fantozzi, che nel suo proprio contesto è tirannico, ma di fronte ai poteri forti, o alle persone di fede risoluta, si caga addosso.

    John Galanti

    RispondiElimina
  8. Io penso invece che molte caratteristiche "beta" si siano potute (o dovute) sviluppare in un contesto che lo permette, con abbondante energia a disposizione; e che in futuro il mondo sarà sempre più degli "alpha", piaccia o no. Così come è stato per tutta la storia dell'umanità, in effetti (anche molto dopo la caduta di Atlantide).

    RispondiElimina