Benvenuti nell'era dei ritorni decrescenti


sabato 26 novembre 2011

Climategate 2: la vendetta di Godzilla





Godzilla, mitico mostro del cinema giapponese, qui in un'intepretazione del "Nido del Cuculo"


Da mitici film come "Totò contro Maciste", fino a Godzilla e ben oltre, la tendenza a riutilizzare vecchi personaggi per nuove storie  da parte di gente incapace di inventarsi qualcosa di nuovo e di originale ha creato mostruosità di ogni genere.

La più recente di queste mostruosità è "Climategate2"; un nuovo stracotto di messaggi di posta rubati, vecchi di decenni e sparati sul web - vedi caso - la settimana prima del convegno sul clima di Durban, proprio come il primo minestrone di messaggi era stato sparato una settimana prima del convegno di Copenhagen. Di peggio, in peggio; a ulteriore dimostrazione che i negazionisti climatici non hanno argomenti migliori dell'insulto e del pettegolezzo.

Come intelligenza, sono peggio di Godzilla; si meriterebbero un doppiaggio da parte del "Nido del Cuculo".

4 commenti:

  1. Concordo un bel doppiaggio ci starebbe benissimo.
    Almeno renderebbe interessanti certi filmati :)

    RispondiElimina
  2. Te lo immagini Lord Monckton, il visconte svalvolato, doppiato dal "Nido del Cuculo?" Sarebbe grandioso!

    RispondiElimina
  3. Ma, ripensandoci, Lord Monckton è abbastanza esilarante anche senza doppiaggio.

    RispondiElimina
  4. @Ugo
    Più che Godzilla, i messaggi fanno venire in mente Astérix (Jones), Obélix (Mann) e gli altri che smettono di rissare tra loro solo per combattere le truppe di Cesare (McIntyre & the "charlatans")

    RispondiElimina