Benvenuti nell'era dei ritorni decrescenti


sabato 29 gennaio 2011

Delitto e castigo climatico

La miniera di carbone a cielo aperto di Baralaba, in Australia. Prima e dopo le alluvioni del Gennaio 2011. (da "Climate Change: the next generation")





3 commenti:

  1. "Tutto si rimescola", Bardi. E io fisso nella memoria di internet queste immagini che ci mostri, perchè tutti ricordino (tag: pollution, disaster, australia, flooding, climate change).
    http://vi.sualize.us/eco_oficina

    RispondiElimina
  2. Sono ora nell’aria
    Che libera infrange
    Regole ferree od insulse
    Tutti i fiati esalati
    Nel produrre cupidige e speranze
    Non che questi non vi fossero prima
    Ma da radi si sono fatti più fitti
    Sono trama di sudario pesante
    Sulla terra ovunque son sparsi
    Sebbene con iniqua abbondanza
    Ogni sorta di grumi scarti poltiglie
    Congegni inerti infidi infingardi
    Attendenti mani che inermi
    Li sfiorino e si sparpagli tortura
    Le acque da tutti raccattano
    Fedeli alla loro natura
    Con flutti invadenti e imparziali
    Rigurgitano quanto raccolto
    Facendo sempre minimo sforzo
    Anche il cielo è ingombro di cose
    Che non avremmo creduto
    Mai vi sarebbero ascese
    Noi qui stranamente
    Perseveriamo nel computo
    Degli spazi fra astri e molecole
    Siamo occupati in un luogo
    Ignorando se sia
    Il nostro posto davvero
    Potesse un’inpirazione profonda
    Un affondo calcato nel fango
    Un sorso sorbito con flemma
    Indicarci quale gloria inseguiamo

    Marco Sclarandis

    RispondiElimina