Benvenuti nell'era dei ritorni decrescenti


giovedì 31 dicembre 2009

Buon anno con aragoste



Buon anno a tutti, 
(anche da parte delle aragoste arboree)






(Cliccare sul disegno per ingrandire)



Ho le prove che il mondo finirà, in effetti, il 31 Dicembre 2009 e non nel 2012, come molti di voi credono

Ecco qui un calendario fatto da Zazzle. Gli Zazziliani ovviamente possedevano una tecnologia molto più avanzata di quella dei Maya. Notate la loro capacità di aggiungere didascalie umoristiche a immagini di gatti. E tuttavia il loro calendario finisce nel 2009. Siamo condannati!

No, guarda. Vedi, ho proprio qui un calendario del 2010. Comincia esattamente dove l'altro finisce. Così funzionano i calendari; quando uno finisce, ne cominci un'altro nuovo.

Non mi freghi. La NASA ha creato un calendario falso del 2010. Tutti sanno che sono parte della cospirazione.
Ah.... naturalmente. Che sciocco.

2 commenti:

  1. Caro Ugo,

    sono le 2 e mezzo circa di questo fottuto 2010, che per me inizia in solitudine, ma almeno con un sorriso sulla bocca grazie al tuo post.

    Auguri

    Paolo Musumeci

    RispondiElimina
  2. La maggior parte dei sostenitori della fine del mondo nel 2012, lasceranno sfumare pian piano la cosa e poi negheranno di aver mai detto ciò che hanno detto. Gli altri si attaccheranno a qualche evento possibilmente catastrofico, una guerra, un terremoto, una crisi finanziaria, per dire che loro e i maya lo avevano sempre detto.
    Pochi, pochissimi, si chiederanno se non hanno dato retta ad un sacco di frottole e cominceranno a guardare con occhio più critico quello che i catastrofisti di turno gli propongono.

    L'unica cosa che mi fa veramente arrabiare è la consapevolezza che esistono problemi veri. Esistono catastrofi imminenti davvero previste e complotti che avvengono quotidianamente sotto i nostri occhi. Ma la gente non vuole sentire parlare della neccessità di ridurre i rifiuti, o della neccessità di usare meno l'auto e spegnere la luce quando non serve. Molto meglio fantasticare sulle invasioni aliene tenute nascoste dalla NASA o sulle profezie dei maya.

    Buon anno nuovo a tutti, Fulvio Turvani

    RispondiElimina